Rete Alumni/ae

La “Rete WPS Alumnae/i” aperta a tutte/i coloro che abbiano frequentato il Corso di alta formazione “Donne, Pace e Mediazione”.

La Rete possiede un valore simbolico, in quanto riunisce i cultori delle tematiche di genere e dei temi connessi all’Agenda 1325 “Women, Peace and Security” del Consiglio di sicurezza, ma rappresenta anche il luogo in cui le/gli ex-corsisti possono incontrare le loro colleghe e colleghi , nonché il corpo docente del Corso e il team che ne supporta la realizzazione, al fine di condividere punti di vista, progetti e aggiornamenti in materia di tematiche di genere, Agenda “Donne, Pace e Sicurezza” e diritti fondamentali.

In particolare, chi fa parte della Rete può giovarsi di una serie di opportunità tra le quali: pubblicare un contributo nella sezione “Approfondimenti” sul sito web del corso, partecipare agli incontri periodici e alle iniziative della Rete e al suo evento annuale, partecipare in via preferenziale alle iniziative scientifiche (seminari, workshop, convegni) organizzate nell’ambito delle edizioni successive del Corso.

Qui di seguito è possibile consultare i profili dei partecipanti alla Rete

Claudia Orsatti

Laurea magistrale «Scienze dello Sviluppo e della Cooperazione Internazionale»

Anno di frequenza del Corso: 2021

Lavoro finale del Corso: «Agenda DPS ed empowerment economico»

Un ricordo del Corso: il corso sopra indicato ha fornito input e strumenti di approfondimento sul ruolo delle donne nei processi di pace e mediazione. Si aprono nuovi scenari di partecipazione e attività.

Attività Prevalente: Funzionario Tecnico in Agenzia Italiana Cooperazione Allo Sviluppo

Sabrina Izzo

Laurea in Relazioni internazionali

Anno di frequenza del Corso: 2020/2021

Lavoro finale del Corso: «La Corte penale internazionale e i sexual and gender based crimes: il caso Bemba»

Un ricordo del Corso: un’insostituibile occasione di scambio e crescita umana e professionale

Attività Prevalente: studio e ricerca in materia di parità di genere ed empowerment

Laura Sestini

Laurea in Discipline dello Spettacolo e della Comunicazione

Anno di frequenza del Corso: 2017/18

Lavoro finale del Corso: Jineologi:la rivoluzione delle donne.
I processi di pace tra i differenti gruppi etnici in Siria di Nord-est, attraverso le lotte femminili della comunità curda per la parità di genere e i diritti civili.

Un ricordo del Corso: L’intreccio trasversale degli interessi delle/dei partecipanti

Attività Prevalente: Giornalista e fotografa

Francesca Baldini

Laurea in Lettere Moderne – DAMS

Anno di frequenza del Corso: 2017-2018

Lavoro finale del Corso: Non violenza e mediazione dei processi di pace. Il caso liberiano

Un ricordo del Corso: Esperienza straordinaria, arricchente sia professionalmente sia umanamente.
Attività Prevalente: Comunicazione – Giornalismo in ambito interreligioso

Danila Fenici

Laurea in Scienze Politiche

Anno di frequenza del Corso: 2020/2021

Lavoro finale del Corso: 14/12/2021 TITOLO DELLA PRESENTAZIONE Afganistan: la resistenza gentile. Sono le donne l’unica speranza contro la restaurazione talebana?

Un ricordo del Corso: ampliamento di orizzonti, approfondimenti focalizzati, coinvolgimento del gruppo, passione ed entusiasmo.

Attività Prevalente: Specializzata in Brand Journalism, divido il mio tempo lavorativo tra l’impegno nel mondo non-profit (project manager, organizzazione di eventi) e il settore privato (manager del sistema gestionale)

Helena Schiattino

Laurea in Scienze politiche e delle relazioni internazionali

Anno di frequenza del Corso: 2019/2020

Lavoro finale del Corso: Le violazioni dei diritti umani da parte dei peacekeepers e l’intervento degli strumenti digitali

Un ricordo del Corso: è stata un’esperienza molto interessante, che mi ha arricchito tanto, soprattutto a livello personale, e mi ha permesso di conoscere altre realtà.

Francesca Pedrani

Laurea in Politiche per la Cooperazione internazionale allo Sviluppo

Anno di frequenza del Corso: 2021

Lavoro finale del Corso: Le donne come mediatrici di pace in Libano

Un ricordo del Corso: Tengo a cuore tutte le mie colleghe

Attività Prevalente: Credential Evaluator (MENA e Afghanistan)

Silvia Goss

Laurea in Storia, Antropologia e Religioni

Anno di frequenza del Corso: 2021

Lavoro finale del Corso: L’evoluzione normativa del riconoscimento dello stupro come arma di guerra in relazione all’ultimo Rapporto del Segretario Generale sulla violenza sessuale nei conflitti

Un ricordo del Corso: al termine del mio percorso universitario triennale, il Corso si è rivelato essere un’opportunità di approfondimento e di confronto che mi ha arricchita in vista del proseguimento dei miei studi

Attività Prevalente: studentessa

Giuseppina Guerra

Laurea in Relazioni Internazionali

Anno di frequenza del Corso: 2021

Lavoro finale del Corso: Mediazione dei conflitti, l’azione diplomatica(report SG 2020 su donne, pace e sicurezza§)

Un ricordo del Corso: interessantissime le lezioni, completate da laboratori che mettevano su campo le esperienze di ognuna e l’opportunità di riflettere per trovare possibili soluzioni o interpretazioni di casi soncreti

Attività Prevalente: lavoro in sanità

Clarissa Casano

Laurea in Interpretariato e Traduzione

Anno di frequenza del Corso: 2020/2021

Lavoro finale del Corso: La Corte Penale Internazionale e i sexual and gender based crimes: il caso Bemba

Un ricordo del Corso: un’importante esperienza formativa e di arricchimento personale

Attività Prevalente: svolge attività di traduzione in ambito tecnico-scientifico e si occupa dei diritti di rifugiati e migranti, dei minori e delle donne

Martina Lugarà

Laurea in Giurisprudenza
Anno di frequenza del Corso: 2021
Lavoro finale del Corso: La Corte Penale Internazionale e i social gender
based crimes: il caso Bemba

Un ricordo del Corso: con immenso piacere riassumo i miei ricordi nella crescita personale avuta
durante l’anno grazie alle conoscenze acquisite, alle prospettive future scaturitene e alle persone
incontrate, professori e compagni
Attività Prevalente: Studentessa

Ludovica De Benedetti

Laurea in Giurisprudenza

Anno di frequenza del Corso: 2020

Lavoro finale del Corso: Violenza sessuale di genere come arma di guerra: il caso della Repubblica Democratica del Congo

Un ricordo del Corso: Importante esperienza formativa che mi ha permesso di ascoltare e confrontarmi con tanti professionisti appassionati anche grazie all’interazione con colleghi provenienti da diversi background e parti del mondo

Attività Prevalente: Ricerca in ambito privacy e diritti umani digitali

Sonia Viale

Laurea in Psicologia
Anno di frequenza del Corso: 2019

Lavoro finale del Corso: Empowerment e interculturalità. Pratiche di empowerment femminile

Un ricordo del Corso: l’impegno a coniugare il rispetto della dimensione universale dei diritti umani, delle differenze culturali e di genere

Attività Prevalente: Dirigente Psicologa c/o Istituto nazionale per la promozione della salute delle popolazioni Migranti e il contrasto delle malattie della Povertà (INMP)

Martina Lo Verso

Laurea in Giurisprudenza

Anno di frequenza del Corso: 2021

Lavoro finale del Corso: Natura giuridica, profili evolutivi dell’Agenda Donne, Pace e Sicurezza. L’Italia e l’attuazione dell’Agenda 1325 del Consiglio di sicurezza

Un ricordo del Corso: ha rappresentato un importante passo in avanti nel mio percorso femminista

Attività Prevalente: praticante avvocata

Michaela Reinero

Laurea in Scienze Politiche indirizzo internazionale presso Università Sapienza

Anno di frequenza del Corso: 2020/2021

Lavoro finale del Corso: Donne, Pace e Sicurezza in Georgia

Un ricordo del Corso: consapevolezza

Attività Prevalente: console onorario in Georgia

Chiara Bergamini

Laurea in Scienze del Servizio Sociale

Anno di frequenza del Corso: 2020

Lavoro finale del Corso: L’impatto intergenerazionale delle violenze sessuali in tempo di guerra

Un ricordo del Corso: una fonte ricchissima di riflessioni, contributi teorici, esperienze, scambi, conoscenze, creazione di relazioni
Attività Prevalente: Sono un’Assistente Sociale specializzata nella tutela e promozione dei diritti dei minori, politiche di genere e contrasto alla violenza sulle donne. Sono una project manager sociale e Diversity and Gender Equality Manager. Mi sto formando nell’ambito della cooperazione internazionale con focus sui diritti umani.

Cecilia De Luca

Laurea in Innovazione e Sviluppo

Anno di frequenza del Corso: 2019/2020

Lavoro finale del Corso: La violenza di genere come arma di guerra: il caso della Repubblica del Congo

Un ricordo del Corso: Nel corso della storia, le negoziazioni per la pace e la guerra sono state un processo esclusivamente nelle mani di élite politiche e militari. Negli ultimi decenni, nell’ambito della «diversificazione della violenza», si è tuttavia assistito al proliferarsi al di fuori di queste categorie di attori violenti che, in modalità differenti, hanno una prospettiva regressiva verso le donne, spaziando dalla limitazione della partecipazione alla sfera pubblica, alla violenza di genere. Parimenti, vi è stata anche una crescita e diversificazione tra gli attori coinvolti nella mediazione e risoluzione dei conflitti, per domandare giustizia e diritti. Questo corso mi ha proiettata direttamente nella dimensione della faticosa costruzione della pace, attraverso il riconoscimento del ruolo trasformativo delle donne

Attività Prevalente: Project Manager

Valentina Tafuni

Laurea in Studi Internazionali

Anno di frequenza del Corso: 2020

Lavoro finale del Corso: The Protection of Human Rights of Women in Conflict and Post Conflict Areas – Peacekeeping in South Sudan, Sudan’s
Darfur and Abyei Area with focus on Women with Disabilities

Un ricordo del Corso: Lo scambio di esperienze eterogenee e complementari è stato alla base di
una crescita reciproca e della nascita di collaborazioni proficue e stimolanti

Attività Prevalente: Attivista per i diritti umani

Roberta Federico

Laurea in Giurisprudenza

Anno di frequenza del Corso: 2020/2021

Lavoro finale del Corso: Donne e prospettiva di genere nelle Forze Armate e nella NATO

Attività Prevalente: Esperta legale in protezione internazionale, diritti umani, immigrazione

Un ricordo del Corso: E’ stato molto interessante il taglio trasversale del corso ed incontrare personalità e professionalità diverse tra i partecipanti

MENU
Right Menu Icon